//
Archivio

roma

Questo tag è associato a 6 articoli.

Leggere in metropolitana

Ci risiamo, l’ho fatto un’altra volta: scarabocchiando qua e là sono riuscito a dar vita ad una seconda recensione a colori per la ciurma di Finzioni.it. Questa volta ho scritto e disegnato delle esperienze di lettura in metropolitana. E’ un atto di amore per chi ogni giorno tenta di portarsi avanti con le proprie letture, … Continua a leggere

Cosa sta accadendo alla stazione Termini?

Dal momento in cui la voce registrata conferma l’arrivo alla stazione Termini e le porte dei vagoni si aprono, un sottile senso di disorientamento ti invade, poi cresce e resta tale fino a che non riesci a far riemergere la testa da quel caos. Benvenuti alla stazione Termini snodo centrale e fondamentale per la città … Continua a leggere

Un cargo battente bandiera liberiana

Io sono nato nel 1982, quell’anno, oltre alla vittoria della nazionale ai mondiali, oltre al tormentone Bravi ragazzi di Miguel Bosè, fece capolino tra le sale cinematografiche il film Borotalco di Carlo Verdone. Buona parte della mia dieta cinematografica adolescenziale proviene dalle rassegne in vhs vendute insieme all’Unità. I miei genitori portavano a casa le … Continua a leggere

Due fumetti

Le gabbie del fumetto possono sì racchiudere immagini e parole, ma in alcuni casi queste si fondono e viaggiano libere entro altri (e sterminati) immaginari. Ecco perché raccontare il corpo e la mente di Pier Paolo Pasolini sottoforma di fumetto è un’operazione complessa e rischiosa: un personaggio così sfuggevole e difficile da porre in un … Continua a leggere

Raccontare Romanzo Criminale per la TV, intervista a Leonardo Valenti

Romanzo Criminale, la fiction trasmessa lo scorso inverno su Sky e che prevede una seconda serie in fase di produzione, è stata una piccola ma importante rivoluzione per la fiction italiana. A partire dalla storia stessa che offre una formula diversa della narrazione destinata alla televisione. Se dovessi usare un termine per definire il racconto … Continua a leggere

Roma, le periferie e il contagio

Io non conosco tutta la mia città, Roma. Io ne vivo una parte, un  segmento, una fetta di quella torta che ha le sue guarnizioni di asfalto e lamiere sul GRA. Ma quei confini si sfaldano, si espandono. Oggi Roma è anche al di fuori dall’anello che abbraccia le sue case. La distribuzione per quartieri, … Continua a leggere

Tweet dal Patassa

Vecchi post