//
Stai leggendo...
diario

E #sticazzi

corriere.it

Da qualche tempo a questa parte mi diverto con un giochino nato per caso su Facebook e Twitter, quando un giorno decisi di iniziare a fare screen shot delle notizie più inutili pubblicate solitamente sulle colonne di destra di Corriere e Repubblica. La regola della colonna di destra non è così rigida, a volte notizie inutili le puoi trovare, come nel caso di Corriere, anche in modalità “trittico” (nella parte centrale) dove le notizie pubblicate possono assumere tattiche da tridente di inutilità davvero rara. Il giochino sui social network, battezzato con il nome #sticazzi, si è rivelato un ottimo di esercizio di monitoraggio della produzione di informazione che informazione non è. Dalle uscite notturne di Belen Rodriguez, alle semplici passeggiate di Lapo Elkan per le strade di Milano raccontate con scadenza fissa (e con didascalie alle foto esilaranti) passando, poi, per il tacco malandrino di Elsa Fornero, in rete sui siti delle grandi testate giornalistiche gira un numero spropositato di roba inutile, così tanta che non ci si riesce a stargli dietro e monitorarla con la dovuta accortezza.

lastampa.it

Perché tutta questa non-informazione? La risposta, credo, sia da cercare alla voce “traffico”: ovvero tirar su traffico di visualizzazioni in rete per aumentare
l’esposizione alle inserzioni pubblicitarie. Tutto questo però non ha delle controindicazioni? A mio parere sì. E non lo dico da lettore con la puzza sotto il naso. Mi si potrebbe rispondere che in fondo quelle notizie riempiono tutti i giornali di gossip e derivati, contenuti che da sempre esistono, vero, ma Repubblica, Corriere, La Stampa e così via non sono giornali di gossip o almeno non nascono con quelle prerogative. Però è indiscutibile che, soprattutto nella loro versione online, i grandi quotidiani si mostrano non più come organi di informazione, ma come una sorta di grandi magazzini delle notizie dove puoi trovare di tutto, dalla cronaca alle tette di Rihanna. Questo perché, ritorno alla solita questione, c’è il bisogno costante di fare contatti, di raccogliere
attenzione in tutti i modi. Ad esempio è interessante la scelta di Repubblica di accompagnare mediamente notizie inutili con il titolo arancione “Tema caldo”, come se quella roba scottasse e meritasse tutta la tua attenzione, subito, adesso. Un invito quindi a cliccare il prima possibile e a condividere subito dopo.

Le controindicazioni, dicevo, sono nella qualità dell’offerta di informazione complessiva. Davvero non si possono fare ottimi risultati di contatti facendo a meno delle non-notizie? A me sembra voler giocarsela facile nella sfida quotidiana con i concorrenti e allo stesso tempo non voler troppo bene alla qualità che si possiede. Anni fa ridevamo tutti a crepapelle della scaletta che telegiornali come Tg4 e Studio Aperto proponevano: cronaca nera, tette, politica, cronaca rosa, tette, attualità, video divertente di qualche animaletto, ancora tette e così via (e ovviamente i devoti e lisergici editoriali di Fede). Un mix delirante dicevamo tutti assieme. Poi è toccato anche al Tg1 e al Tg2 con operazioni pionieristiche del Minzolini. Questa tendenza io la riscontro anche sui quotidiani online e la cosa non è che mi faccia impazzire ecco.

In un suo vecchio post Zerocalcare sintetizzava perfettamente lo stato d’animo del lettore che naviga in rete alla ricerca di informazioni e che si ritrova a fare i conti, in questo caso, con la colonna destra di Repubblica e alle attese non rispettate di vedere finalmente la “lumaca ninja”. La lumaca, ninja. Ninja, capito?

Informazioni su andreapatassini

Andrea Patassini detto Patassa si occupa di tecnologie per l'apprendimento, e-learning, coding e pensiero computazionale. Appassionato di fumetti (in tutte le salse), deve capire come far entrare in libreria tutti i numeri del Topo.

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tweet dal Patassa

Vecchi post

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: