//
Stai leggendo...
Recensione

Non tutti quei libri sono delle sòle

Brevissima premessa. Questa che trovate qui sotto è la recensione ad una delle mie ultime letture. Però questa volta invece di raccontarvela solo con le parole ho deciso di metterci anche i disegni, ho impastato per bene ed è uscita fuori una roba simile ad un breve fumetto. Preciso: non sono così sicuro che sia un vero e proprio fumetto, di sicuro è una recensione-disegnata (come nome per adesso mi piace). Ho sempre disegnato e chi mi conosce un po’ sa che ogni tanto, oltre a divorare libri, scarabocchio qua e là. Però era da tempo che non provavo a fare qualcosa di un po’ più complesso. Intendiamoci, niente di eccezionale, ma per uno che aveva perso fiato con il disegno, queste tre “tavolette” sono state una salita interessante. Poi valutate voi. E fatemi sapere. Casomai la prossima volta evito.

Concludo (lo giuro) con un ringraziamento (“eccheppalle” – voce fuoricampo): grazie a quegli amici che per ricordarmi che ho 29 anni (è una chierica per nulla timida) mi hanno regalato un bel blocco per disegnare, di quelli invitanti; è stata la spinta, lo spintone a riprovarci. E poi grazie a chi mi ha offerto qualche dritta su come dare colore a questo mio tentativo per immagini, quei trucchi si sono rivelati utilissimi. Grazie e buona lettura! (clicca sull’immagine per ingrandirla).

1- Molto forte, incredibilmente vicino

2 - Molto forte, incredibilmente vicino

3 - Molto forte, incredibilmente vicino

Annunci

Informazioni su andreapatassini

Andrea Patassini detto Patassa si occupa di tecnologie per l'apprendimento, e-learning, coding e pensiero computazionale. Appassionato di fumetti (in tutte le salse), deve capire come far entrare in libreria tutti i numeri del Topo.

Discussione

Un pensiero su “Non tutti quei libri sono delle sòle

  1. Bravo patassa. Finalmente ho potuto vedere anche come disegni, e devo dire che il tuo stile non è niente male.
    Ho saputo che ti sei visto con Lorenzo l’altra sera. Era un pò preoccupato perchè era la prima volta che si avventurava da solo a Roma con la macchina, ma per fortuna aveva appena comprato un navigatore e così tutto è filato liscio (almeno così mi ha raccontato..).

    A presto,
    Francesco

    Pubblicato da Francesco | ottobre 31, 2011, 4:43 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tweet dal Patassa

Vecchi post

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: