//
Stai leggendo...
diario

Una bufala mediatica niente male

Wu_Ming_LegioneQuella di dar vita ad una bufala mediatica che poi si diffonde nei canali comunicativi è una pratica che mi affascina. È un’ottima esercitazione per vedere “che effetto fa” provocare una destabilizzazione nel normale equilibrio del sistema dei media. I Wu Ming ne sanno qualcosa, in passato infatti con il progetto Luther Blissett sperimentarono nella seconda metà degli anni Novanta una vera e propria guerriglia mediatica contro l’industria culturale. Caso clamoroso fu il dirottamento di un bus notturno a Roma, episodio che fece urlare ai media il pericolo di una penetrazione del fenomeno Luther Blisett nelle sottoculture giovanili (questo era l’ultimo di diversi casi precedenti che avevano coinvolto e buggerato gli stessi media).  Adesso però c’è chi ha messo in piedi una bufala dove i protagonisti sono proprio i Wu Ming. Lo scorso primo aprile (già la data trapela sospetto) appare un post sul blog Malpertuis dal titolo “Wu Ming: Noi saremo Legione”, a seguire una ricca recensione dedicata al fantomatico nuovo romanzo del collettivo di scrittori. Ad integrare il testo tanto di copertina con grafica Einaudi (questa a sinistra) e dati del romanzo come nome della collana, codice ISBN, prezzo e numero delle pagine. Nell’ultimo numero di Giap i Wu Ming si sono complimentati con l’autore del post, non solo per la qualità della bufala, ma anche per aver messo in piedi un oggetto teorico/narrativo non-identificato davvero niente male. Infatti tutta la recensione ruota attorno ai concetti sviscerati nei mesi scorsi sul tema della New Italian Epic (NIE), modellando  questa impostazione teorica  sia nella trama che, anche se fasulla, mi sembra davvero interessante, sia nei falsi commenti degli altri personaggi che hanno letto il romanzo in anteprima. Il post riesce a riprodurre perfettamente anche le reazioni che, sul caso NIE, si sono concentrate in un intenso dibattito sullo stato della letteratura italiana. Perfetto il finto commento di Loredana Lipperini, ve lo dico da lettore affezionato al suo blog, sono riuscito a riconoscere lo stile di scrittura normalmente usato nei suoi post.

Se una bufala funziona, allora si propaga. Questa volta la reazione non è stata così massiccia e coinvolgente forse perché già l’8 aprile su Carmilla c’era stata la smentita. Ma qualcuno c’è cascato. Appena pubblicato il post che annunciava il nuovo romanzo dei Wu Ming Book Blog si fa trovare pronto e rielabora lo stesso primo aprile lo scoop. A catena arriva un commento entusiastico sul forum del gruppo anobiano “Noi del Ghetto dei Lettori”, ma c’è solo una risposta, probabilmente il social network dei libri ha captato lo scherzo. Poi la notizia si spenge, peccato. Comunque resta la qualità della messa in scena curata nei minimi dettagli e l’idea per una storia stuzzicante. Complimenti all’autore.

Informazioni su andreapatassini

Andrea Patassini detto Patassa si occupa di tecnologie per l'apprendimento, e-learning, coding e pensiero computazionale. Appassionato di fumetti (in tutte le salse), deve capire come far entrare in libreria tutti i numeri del Topo.

Discussione

4 pensieri su “Una bufala mediatica niente male

  1. Ehm…
    Grazie e complimenti a te per il sito.
    Internet da un lato rende più facili certe azioni, dall’altro lato è anche tremendamente più veloce ed efficace nello smentire. In più purtroppo il difetto del Primo d’Aprile è che ogni anno cade il primo d’aprile e la gente mi sa che ormai è un po’ sgamata…

    Un saluto

    Pubblicato da Elvezio | maggio 13, 2009, 4:39 am
  2. Grazie a te Elvezio per la bellissima bufala. Davvero, un ottimo lavoro, meritava la segnalazione! Sì, ormai il primo aprire è bello che sgamato…😀
    Un salutone!

    Pubblicato da patassa | maggio 19, 2009, 1:26 pm
  3. Grazie alla segnalazione sul tuo blog sono giunta a conoscenza di questa divertentissima bufala. E’ stato molto piacevole esplorare la parodia di generi messa a punto dall’ autore. Glò (bisognosa di amenità).

    Pubblicato da sempreinbilico | maggio 21, 2009, 10:02 am
  4. E qui le amenità non mancano Glò.😉

    Pubblicato da patassa | maggio 21, 2009, 1:28 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tweet dal Patassa

Vecchi post

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: