//
Stai leggendo...
Uncategorized

Due etti di Prozac, grazie


Accendo la televisione. Giro con il pollice nevrotico tra i canali: mamme che cercano moglie ai loro figli sbiaditi; Funari che scatarra seduto su un trono; le partite di calcio, i gol trasmessi per ore ed ore, quasi fossero un mantra. C’è chi propone di smaltire i rifiuti del napoletano spedendoli tutti negli studi Rai e Mediaset, l’idea non è male.
Apro questo nuovo blog così, scrivendo del prozac televisivo, i sani due etti di prozac quotidiano che il tubo cadotico somministra a tanti cervelli inermi. Le presentazioni non servono: questo è un blog flessibile, ogni giorno cambia muta. Oggi si parla del prozac televisivo, o anche solo di prozac. Domani chissà.
Ps-Funari è da apprezzare. E’ uno dei pochi che sa come muoversi, spesso senza spocarsi, nelle fogne televisive. Capace di spiattellare cacca, spesso per semplice costume, rimanendo lindo e pulito. E poi come dimenticarsi dello zummolo?

Annunci

Informazioni su andreapatassini

Andrea Patassini detto Patassa si occupa di tecnologie per l'apprendimento, e-learning, coding e pensiero computazionale. Appassionato di fumetti (in tutte le salse), deve capire come far entrare in libreria tutti i numeri del Topo.

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tweet dal Patassa

Vecchi post

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: